Storie
Persone
Sapori
Arte e Cultura
Cinquantenario

28 Maggio, 2020

Spaghetti al Limone


Un classico del San Pietro, il cui segreto sta tutto nel sapore intenso dei famosi limoni della Costiera, unici al mondo.

 

Ingredienti:

 

  • burro
  • scorza di limone grattugiata (passata velocemente in acqua bollente per eliminarne l'amaro)
  • citronella, a fette sottili
  • prezzemolo tritato 
  • peperoncino q.b.
  • 1 spicchio d'aglio tritato finemente
  • olio d'oliva
  • spaghetti (50/80g a persona)
  • infuso di scorza di limone (si ottiene con solo la scorza, eliminando la parte bianca amara. Lasciarla in infusione con l'acqua e il succo di limone per 24/36 ore)

 

Preparazione:

 

Mettete gli spaghetti in una pentola con acqua salata bollente e cuocete per 7 minuti.

In un padella a parte, scaldate l'olio d'oliva, aggiungete l'aglio (imbiondendolo appena), la citronella, la scorza di limone, il prezzemolo e una noce di burro. Aggiungete poi qualche mestolo d'acqua per rendere piu' corposo il sugo e ancora un po' di infuso di limone.

Se lo gradite, aggiungete un po' di peperoncino fresco o secco.

Una volta che il sugo si è amalgamato bene con l'olio e il burro, toglietelo dal fuoco. Una cottura troppo lunga può rendere amaro il limone.  

Scolate gli spaghetti e aggiungeteli al sugo, mescolando bene. Aggiungete ancora un po' di prezzemolo, olio d'oliva e, all'occorenza, acqua per la pasta. Salate se necessario. Preparate il piatto grattugiando la buccia di limone sugli spaghetti e servite. 

 

 

Torna su